giovedì 6 dicembre 2018

Juve-Inter: derby d'Italia dedicato a Ferrari, il vero campione del 'metodo'

Per calciomercato.com un ritratto di Giovanni Ferrari, alla vigilia dell'incontro tra Juventus e Inter:

Considerato tra i più forti giocatori italiani e tra le mezzali più complete Giovanni Ferrari per decenni è stato il primatista assoluto in fatto di scudetti vinti: ben otto negli anni'30, di cui cinque con la Juventus e due con l'Ambrosiana-Inter. La vigilia del “derby d'Italia, dunque, la dedichiamo proprio a lui nell'anniversario della sua nascita.
L'articolo continua QUI

domenica 2 dicembre 2018

ALBUM DI FOOTBALL PERDUTO

Torino - Genoa, maggio 1915

Incontro valido per il girone finale del settentrione del campionato 1914-15.
Il Torino vince 6 a 1 e scavalcando il Genoa si porta in testa alla classifica.

giovedì 29 novembre 2018

La Biblioteca del football perduto

A-I É GNUN ËD PI' CHE NOI!
Storia della Juve in lingua piemontese
AA.VV.

La Juventus, la Vecchia Signora, la Fidanzata d’Italia... con milioni di tifosi in tutto il mondo è la squadra più amata e vincente in Italia. Ha nella sua storia decine di personaggi straordinari, calciatori fenomenali e presidenti illuminati: dall’ultimo campione arrivato alla corte bianconera, Cristiano Ronaldo al primo leggendario presidente, Eugenio Canfari.
Raccontata in centinaia di libri, riviste, numeri speciali di quotidiani e settimanali di ogni genere ma mai in piemontese, la lingua certamente più parlata a Torino, la città dove è nata, il primo novembre 1897. In questo libro, la storia della Juve è raccontata da un gruppo di giornalisti e scrittori, juventini originari di parti diverse d’Italia a conferma che il territorio italiano e la Juventus sono binomio indissolubile; ognuno di loro ha raccontato un periodo, un decennio o poco più, dagli albori ai giorni nostri. Vittoria Minetti, docente di lingua piemontese, lo ha tradotto. I cognomi non sono stati tradotti mentre i nomi, quelli possibili, sì.
E mentre la Juventus con i dirigenti di oggi capitanati da Andrea Agnelli guarda orizzonti internazionali, come è giusto che sia, perché “nessuno più di noi”, dedichiamo a quella meravigliosa unica, inimitabile Maglia, un libro nella lingua della terra dove quella panchina era posizionata.

Gli Autori:
Alessandro Bassi (che ha curato il libro),
Francesco Caremani,
Bruno Luigi Costa Laia,
Nico Ivaldi,
Salvatore Lo Presti,
Principio Paolino,
Mario Parodi
Luca Rolandi.
La traduttrice Vittoria Minetti.
Prefazione di Roberto Beccantini.

Bradipolibri Editore
ISBN: 9788899146597
Pagine: 161 (con testo italiano a fronte)
Anno di pubblicazione: 2018
 

venerdì 23 novembre 2018

FOOTBALL BLACK FRIDAY

Per tutto il fine settimana il quaderno "IL FOOTBALL ITALIANO ALLA GRANDE GUERRA 1915-1918" sarà acquistabile scontato del 15% accedendo direttamente a questo LINK

BUONA LETTURA!!



ALBUM DI FOOTBALL PERDUTO

Sampierdarenese - Genoa, marzo 1924

 Nella fotografia un momento della partita vinta dalla Sampierdarenese 1 a 0, con la rete di Raggio nella ripresa.

(Fotografia tratta da "Il Calcio" n.30 del 22 marzo 1924)



sabato 17 novembre 2018

ALBUM DI FOOTBALL PERDUTO

Portogallo - Italia, Lisbona, giugno 1925


La prima volta di Portogallo - Italia raccontata dalla vignetta satirica tratta da "Guerin Sportivo" del giugno 1925

sabato 10 novembre 2018

ALBUM DI FOOTBALL PERDUTO

Juventus – Milan, marzo 1916


 
La partita, valida per la Coppa Federale del 1916, venne giocata sotto il diluvio sul campo di Barriera Orbassano, vide la vittoria dalla Juventus per 2-0 e fu teatro di numerosi incidenti e tafferugli.